Informiamo la cittadinanza che, vista l’emergenza sanitaria nazionale e le conseguenze della stessa sull’economia del paese, l’Amministrazione Comunale ha deliberato la sospensione e il differimento delle scadenze per il versamento dei tributi locali.

Nello specifico si è deliberato:

 la sospensione di tutte le rateizzazioni in corso derivanti da accertamenti, ingiunzioni, avvisi di pagamento scadenti dall’8 marzo al 31 maggio 2020 sulle entrate tributarie (ICI, IMU, TASI, TARI, ICP), disponendo che il numero delle rate previsto nel provvedimento di concessione della rateazione è automaticamente aumentato di un numero di rate pari a quelle oggetto di sospensione, anche in deroga alla durata massima del periodo di rateizzazioni previsto nei regolamenti comunali;

 il differimento al 30 giugno 2020 dei versamenti di somme richieste mediante ingiunzione di pagamento e avvisi di accertamento tributari scadenti dall’8 marzo al 31 maggio 2020;

 di non assumere alcuna determinazione in materia di versamenti IMU e Tasi ordinaria anno 2020 trattandosi di scadenze fissate dalla norma nazionale comprendente la quota stato con sistema di autoliquidazione;

 di dare atto che resta ferma la possibilità per il contribuente di versare volontariamente alle scadenze previste, anche se oggetto di differimento o sospensione;


Il Sindaco
Avv. Francesco Villanova

Log in with your credentials

Forgot your details?