IMU E TARI 2021- SCONTO PER RESIDENTI ALL’ESTERO – CHIARIMENTI

Il MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) con la Risoluzione N. 5/2021 datata 11/06/2021 chiarisce e specifica che i pensionati residenti all’estero, proprietari/usufruttuari di immobili in Italia, ai sensi della Legge di Bilancio 2021 (art. 1 comma 48 della Legge 30 dicembre 2020 n. 178), hanno diritto alla riduzione del 50% su un solo immobile non locato o concesso in comodato d’uso, se e solo se ricorrono le seguenti condizioni:

  • coincidenza tra Stato Estero di residenza e Stato che eroga la pensione;

  • la pensione in regime internazionale indica una pensione maturata in regime di totalizzazione internazionale e, quindi, mediante cumulo dei periodi assicurativi maturati in Italia con quelli maturati:

  1. in paesi UE, SEE (Norvegia, Islanda e Liechstein), Svizzera (pensione in regime comunitario) e Regno Unito, consultabili al seguente link: (https://www.inps.it/prestazioni-servizi/paesi-dell’unione-europea-e-altri-stati-che-applicano-i-regolamenti-comunitari-di-sicurezza-sociale);

  2. in Paesi Extraeuropei che hanno stipulato con l’Italia convenzioni bilaterali di sicurezza sociale (pensione in regime di convenzione internazionale) consultabili al seguente link: (https://www.inps.it/prestazioni-servizi/paesi-extra-ue-convenzionati).

Tali condizioni valgono non solo per usufruire della riduzione alla metà dell’IMU, ma anche per il versamento della Tari dovuta in misura ridotta di due terzi.

NON HANNO DIRITTO, PERTANTO, ALLA RIDUZIONE ALLA META’ DELL’IMU COSI’ COME ALLA RIDUZIONE DI DUE TERZI DELLA TARI, I PERCETTORI DI PENSIONE MATURATA TOTALMENTE ALL’ESTERO.

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE DELL’IMPOSTA

Dott.ssa Cinzia CICERELLO

Copyright © 2019 Comune di Salve. Tutti i diritti riservati.

Log in with your credentials

Forgot your details?