Animali

PARTE IL CENSIMENTO DEI  GATTI SUL TERRITORIO DI SALVE CON SUCCESSIVA ATTUAZIONE DEL PIANO DI STERILIZZAZIONE.

Il Salento sta vivendo una emergenza del randagismo dei gatti con un aumento fuori controllo  della popolazione felina che comporta inevitabilmente anche problemi sul piano igienico–sanitario e sociale-relazionale.

L’amministrazione di Salve, preso atto della situazione, con Deliberazione di Giunta ha deciso di attuare un piano di prevenzione partendo dal censimento dei gatti che vivono sul  territorio comunale di Salve e nelle Marine, singolarmente o in gruppo per poi pianificare interventi di sterilizzazione mirate a contenere il fenomeno del randagismo felino, nel rispetto delle competenze stabilite dalla Legge Nazionale 281/’91 e dalla Legge Regione Puglia  n.2/2020

Per procedere con il censimento si chiede ai cittadini di Salve di compilare un questionario attraverso il seguente link : https://forms.gle/uEitoPn7yhYCKsBH7 

o ritirare la scheda del questionario cartaceo presso il comune, comando di Polizia Municipale o presso l’associazione “ZampaLibera” e “Qua La Zampa”.

Ne risulterà una mappatura dei gatti senza padrone sul territorio , che vivono in gruppo o singolarmente e ai quali, probabilmente già qualcuno,   provvede  a dare da mangiare e da bere.

Sarà quindi avviata la procedura per l’istituzione delle colonie feline mediante sopralluogo di verifica e compilazione di apposita scheda anche tramite le associazioni attive da tempo per il controllo  della popolazione degli animali d’affezione (cani e gatti)

Ogni colonia regolarmente istituita farà riferimento ad un indirizzo topografico corrispondente al punto principale di offerta di cibo definito come “punto di alimentazione autorizzato” a cui verrà assegnato un numero identificativo. Tale punto di alimentazione deve essere posto in un luogo compatibile con la tutela degli animali ospitati e la convivenza all’interno del contesto ambientale.

Per le colonie cosi istituite sarà individuato un “referente di colonia”.

Il referente della colonia impedisce la proliferazione dei gatti chiedendo al Comune la loro sterilizzazione, tiene sotto controllo la loro salute, la pulizia e l’igiene della porzione di territorio ove insistono. provvedendo ad alimentare i gatti  con cibo idoneo.

I gatti delle colonie feline contestualmente alla loro sterilizzazione verranno identificati con microchip e  registrati all’anagrafe regionale degli animali d’affezione.

Il servizio di sterilizzazione viene effettuato gratuitamente dal Servizio Veterinario dell’ASL presso l’ambulatorio veterinario  di Scorrano o di Gallipoli o in mancanza da un veterinario libero professionista che si convenzionerà con ZampaLibera per l’attuazione del piano di prevenzione

Il Servizio Veterinario ASL garantisce inoltre il controllo sanitario per la prevenzione delle malattie trasmissibili all’uomo (zoonosi). 

Successivamente per segnalare nuove colonie feline bisognerà rivolgersi all’Assessore del Comune di Salve, Patrizia Pizzolante 

Ai cittadini che intendono essere riconosciuti come “Referenti” di Colonie Feline o di Punti di alimentazione sarà rilasciato apposito tesserino di riconoscimento.

Tale progetto rientra in una strategia complessiva che mira a disegnare una città a misura anche degli animali, ormai sempre più presenti nelle nostre famiglie. Anche da queste attenzioni si misura il grado di civiltà di una comunità.

– Per ricevere assistenza e chiarimenti è possibile rivolgersi a ZampaLibera – Vergine Raffaela 3209617233

Copyright © 2021 Comune di Salve. Tutti i diritti riservati.

Log in with your credentials

Forgot your details?