Contenuto principale

La Città di Salve promuove la condivisione dell'auto.

BlablacarCon la delibera n° 37 DEL 25/03/2014 la città di Salve inizia la promozione della condivisione dell'auto. Il rapporto di collaborazione è stato instaurato con la piattaforma internazionale blablacar.it

BlaBlaCar è una piattaforma online che mette in contatto automobilisti con posti liberi a bordo delle proprie auto con persone in cerca di un passaggio che viaggiano verso la stessa destinazione (il cosiddetto “ride sharing”). Con una community di oltre 6 milioni di iscritti, 3 miliardi di km condivisi, decine di migliaia di destinazioni in tutta Europa e 700.000 passeggeri trasportati ogni mese BlaBlaCar è oggi leader del settore in Italia e in Europa.

La storia di BlaBlaCar si sviluppa parallelamente in Francia e in Italia. Oltralpe, BlaBlaCar nasce nel 2006 a Parigi con il nome di “Covoiturage.fr” e si afferma in pochi anni come nuova modalità di trasporto per milioni di francesi, soprattutto giovani. Parallelamente, in Italia nel febbraio 2010 nasce postoinauto.it dall’idea di un gruppo di studenti che avevano sperimentato i viaggi condivisi all'estero, in particolare in Francia e Germania.

 

Nel febbraio 2011, dopo un anno di attività, i posti in auto condivisi sul sito erano già 30.000; dopo altri dodici mesi, complice anche il caro benzina, i posti condivisi erano saliti a 100.000. Nel marzo 2012, postoinauto.it entra a far parte del network ormai internazionale di Covoiturage.fr, che cambia il suo nome in BlaBlaCar. A seguito di questo importante passo, il team di postoinauto.it decide di rinominare il sito in BlaBlaCar.it.

Oggi BlaBlaCar opera tramite siti web e app per iPhone e Android in dodici lingue (tra cui BlaBlaCar.it in italiano) in Italia, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito, Portogallo, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Polonia, Russia e Ucraina. La piattaforma è gestita da un team di oltre 100 dipendenti distribuiti in sette uffici sparsi per l’Europa.

Per garantire la qualità del matching tra i conducenti e passeggeri, il sito mostra le loro preferenze: si può infatti scegliere tra fumatori o non fumatori, animali trasportati in macchina o meno, ecc. Gli utenti specificano, inoltre, il loro grado di "loquacità" scegliendo tra "Bla", "BlaBla" e "BlaBlaBla": da qui il nome BlaBlaCar. Alla base del grande successo di BlaBlaCar ci sono il risparmio, la tutela dell’ambiente e l’opportunità di socializzare durante il viaggio.

Con BlaBlaCar il risparmio rispetto al costo di un viaggio solitario in auto, in treno o in aereo raggiunge spesso il 75%, soprattutto per gli spostamenti last minute; ad esempio, un viaggio Milano-Roma costa in media meno di 30 euro. Inoltre, condividendo l’auto si riducono le emissioni di CO2 pro capite, si contribuisce a ridurre il traffico sulle strade e si fanno nuove amicizie.