Contenuto principale

Progetto Figli di Salve nel Mondo

Figli di Salve nel mondo

Sono trascorsi 12 anni da quando l’Amministrazione Comunale di Salve ed alcuni concittadini residenti nel cantone di Neuchatel si incontrarono per programmare un percorso condiviso capace di avviare contatti e legami tra i nostri emigranti e Salve. Per gettare un “ponte ideale” tra i tanti salvesi e la loro terra d’origine, che più di cinquant’anni fa abbandonarono, compiendo una scelta di vita coraggiosa e dolorosa, lasciando famiglia, amici, abitudini e luoghi cari, con la sola speranza di trovare lavoro e poter offrire a se ed ai loro cari un avvenire migliore.
Con questo obiettivo l’Amministrazione Comunale di Salve in data 15/06/2000 approvava il progetto “Figli di Salve nel mondo: una sola radice, molti percorsi” e dava impulso ai Salvesi residenti nel cantone di Neuchatel che solo dieci giorni dopo, il 25/06/2000, fondavano l’Associazione “Salve Nosciu”.
In virtù di tale progetto, fortemente voluto dall’Amministrazione e reso possibile dalla fattiva e preziosa collaborazione dell’Associazione “Salve Nosciu”, si iniziarono a organizzare i primi scambi culturali in Svizzera a partire dall’ottobre 2000. Con cadenza biennale ne sono seguiti altri sei.
Il progetto prevede l'organizzaione biennale di un viaggio in Svizzera, organizzato dal Comune, dove cittadini salvesi e rappresentanti dell'Amministrazione si recano a Cressier per trascorrere quattro giorni insieme, densi di incontri, manifestazioni culturali e intrattenimenti musicali tipici delle due terre coinvolte.
A Salve, invece, gli incontri si sono susseguiti ogni anno, nel periodo dei festeggiamenti di San Nicola. L’esperienza vissuta in questi anni è stata da stimolo a sempre nuove iniziative rivolte a mantenere vivo e forte questo legame, visto anche il successo conseguito in termini di adesione, di entusiasmo, di calore umano e di forti emozioni che hanno legato tutti i partecipanti in quei indimenticabili momenti a Cressier.
Nell'anno 2010, con rinnovata gioia ed entusiasmo, nell'ambito del 6° scambio culturale è stato festeggiato il decimo anniversario della fondazione dell’Associazione “Salve Nosciu” ed è stato siglato il “Patto di amicizia” tra i comuni di Salve e Cressier.