Contenuto principale

Marketing territoriale

Edizione 2016 LE MANI CHE SANNO Arti, mestieri e innovazione sociale

COMUNICATO STAMPA TAPPA 29 AGOSTO 2016 – SALVE

Lunedi 29 agosto la Summer School di Arti peformative e Community Care fa tappa nella comunità di Salve.

Il tema della giornata è “La perizia artigiana legata alla coltivazione dell’olivo, all’estrazione dell’olio, alla lavorazione dell’ulivo”.

L’arrivo dei corsisti è previsto per le 9.30 in piazza Matteotti dove la Con-fusion band, composta dai corsisti stessi e diretta dal maestro Andrea Gargiulo inscena l’incursione sul territorio. A piazza della Concordia è previsto l’ allestimento del Presidio della Summer School e subito dopo comincia il percorso. Si parte dalla visita di Palazzo Ramirez, uno dei beni SAC Porta d’Oriente, a cura della cooperativa Archès che ne è l’ente gestore: il palazzo conserva, tra le altre cose, un importante frantoio ipogeo e una sala dei telai. Da qui si può ricostruire il sapiente lavoro di produzione olearia e quello artigianale della tessitura. Alle 10 è previsto l’incontro con il primo testimone Generoso Fanciullo(fiscularu) e con l’artigiano Salvatore Rizzello che realizza oggetti di design con il legno d’olivo.

 

Ci si dirige verso Contrada “Lapardi” per visitare la campagna di Salvatore Sergi altro testimone, coltivatore di un campo di olivi secolari.

Rientrati a Salve, in via Schiafazzi, si visita lo studio dello scultore Vito Russo.

Nel pomeriggio a Palazzo Ramirez alle ore 15,00 si tiene il Seminario/Laboratorio con Paolo Vitali (Associazione Eco-facto): estrazione degli oli essenziali e cenno alle modalità di estrazione dell’olio di canapa e il suo racconto della storia della coltivazione della canapa nel Salento.

ore 16,00 - Seminario/Laboratorio con Giuseppe Mazzocolin: La coltivazione dell’olivo nel Mediterraneo. Cosa si intende per olio di qualità. Degustazione di alcuni oli italiani di alta qualità.

Al Laboratorio interviene pure una rappresentanza dei produttori di olio di Morciano di Leuca, guidati dal sindaco Luca Durante.

Alle ore 17,00 - Videoproiezioni: intervista di Antonio Balestra a Egidio Catullo sull’organizzazione del frantoio ipogeo di Carpignano Salentino; intervista di Luigi Mengoli a due vecchi frantoiani di Spongano.

ore 18,00 Seminario di Massimo Melillo sul libro di Rina Durante, L’oro del Salento. Per una storia sociale dell'olio d'oliva in terra d'Otranto dalle origini alla DOP (Lecce, 2005).

ore 18,30 Seminario dell’ASSOCIAZIONE “Terracunta”: Il frantoio dimenticato. A proposito di un’indagine storico-archeologica e valorizzazione del frantoio ipogeo sottostante il Palazzo Baronale del Comune di Caprarica di Lecce.

ore 19,00 Setting riflessivo e Laboratorio di Drammaturgia. Con la partecipazione dei docenti ospiti.

La giornata si chiude nella chiesa parrocchiale alle 21,30 con il Concerto del quartetto di ottoni del M° Martino Pezzolla, accompagnato dall’organo storico della Chiesa di Salve suonato dal M° Francesco Scarcella(uno dei più antichi del Salento).