Contenuto principale

Cultura e Politiche Giovanili

TRE NOCI MOSCATE NELLA DOTE DELLA SPOSA di Simona Cleopazzo

Venerdì 21 dicembre, ore 17:30, 
Centro Culturale Palazzo Carida Ramirez, piazza Concordia, Salve

TRE NOCI MOSCATE NELLA DOTE DELLA SPOSA di Simona Cleopazzo , pubblicato lo scorso maggio dalla casa editrice salentina Lupo, a ottobre è stato ristampato per la terza volta: un grande successo per un'opera prima.www.comune.salve.le.it

Per estetica e poetica il libro è stato paragonato ai film di Almodovar, anche se a me ha ricordato Speriamo che sia femmina del maestro Monicelli. Una fortuna comunque. Mi piace Almodovar per come descrive e sviluppa i suoi personaggi: coraggiosi, sensibili, pronti a sfidare la vita anche con un pizzico di follia (follia intesa come reazione al perbenismo e alle convenzioni sociali), personaggi coraggiosi i suoi; mi piacciono le sue storie verosimili, così attuali e scomode. 
E poi Almadovar è colorato, felicemente colorato; e anche il libro lo è.
Troviamo il nero della confusione, il giallo dello yogurt scaduto, il rosa della complicità, il rosso dell’indignazione, l’oro dell’amicizia.
Tre noci moscate nella dote della sposa è un romanzo sul ritorno in terra natia, il Salento; un ritorno che si rivela carico di aspettative, personali e sociali; è un libro sull’amicizia, sul rispetto, sulla libertà, sui frutti di un antico albero che muta e assorbe dalla terra nuovi stimoli e situazioni.
Silvia, la protagonista, torna a “casa” e riparte da zero: analizza l’antico personale per il bisogno di riconoscersi; partecipa al nuovo sociale dando, senza riserva, tutte quelle competenze accresciute negli anni della formazione. Riparte dopo una crisi personale e ciò è reso possibile da una forte forza d’animo e dagli amici: uomini e donne.
L'occhio si interroga e registra i cambiamenti. Denuncia consuetudini e modi di pensare antiquati ma ne propone altri, più solidali e attenti all’ascolto senza giudizio.
La storia è ricca di personaggi e tutti compiono qualcosa che permette l’innovazione.
È un libro che si legge velocemente, tutto è reso fluido grazie a uno stile confidenziale, a volte documentaristico.
Tre noci moscate nella dote della sposa è un’opera prima dalle nobili intenzioni, piacevole nelle situazioni, appagante nel messaggio.
Da questo libro presto un film?

SALUTI

Ing. Vincenzo Passaseo, Sindaco

INTERVENTI
Simona Cleopazzo, autrice
Donatella Trono, Coordinatrice Centro Culturale, tornata in Salento da 4 anni
Mary Cortese, specialista in tematiche di genere, tornata in Salento da 2 anni
Giacomo Andrea Sergi, avvocato, tornato in Salento da 3 anni