Contenuto principale

Cultura e Politiche Giovanili

CONTRO Ulisse - MASCHERE TRAGICHE AL FEMMINILE

Domenica 5 settembre alle ore 21.00, sulla spiaggia di Torre Pali, Marina di Salve, andrà in scena “CONTRO Ulisse – maschere tragiche al femminile” a cura del Gruppo Teatrale di Sperimentazione ITACA MIN FARS HUS, con Barbara Castrignanò, Andrea Lefons, Marina Piri e Anna Stomeo, che ne ha curato anche la drammaturgia e la regia.

Ulisse possiede una ragione astuta (in greco mêtis) che lo guida e lo aiuta ad affrontare le più aspre avversità, ma forse non è affatto quell’eroe positivo che la cultura occidentale ci ha tramandato, forse, a guidarlo è solo un istinto egoistico che genera inganno e violenza. Di questo avviso sembrano essere le figure femminili dalla tragedia classica, Ecuba, Medea, Clitemnestra e Calipso, emerse dal passato per processare Ulisse e, insieme a lui, tutti gli altri personaggi del mito che obbediscono alla stessa logica alla quale esse contrappongono i propri sentimenti di donne offese e deluse.

Lo spettacolo, che costituisce la prima tappa di uno studio sul presente del mito che ITACA Min Fars Hus sta conducendo dal 2008, propone, accanto alla rivisitazione drammaturgica dei testi originari di Euripide e di Eschilo, alcune sonorità della cultura griko-salentina, alla ricerca delle tracce ancestrali delle antiche cerimonie sacre.